Sito ufficiale di Catherine Spaak

Home » Press » Comunicati Stampa » COMUNICATI STAMPA » Catherine Spaak presenta "L'amore blu" alla Fiera Città del Libro di Lecce
A+ R A-
21 Nov

Catherine Spaak presenta "L'amore blu" alla Fiera Città del Libro di Lecce

Rate this item
(2 votes)

Domenica 27 novembre alle ore 12, in occasione della XVII Edizione Rassegna Nazionale degli autori e degli editori del Mediterraneo, Catherine Spaak presenterà il suo nuovo romanzo "L'amore blu" edito dalla Mondadori. L'evento si svolgerà presso l'auditorium del complesso fieristico di Campi Salentina in provincia di Lecce, che dal 12 al 27 novembre ospita La città del libro 2011.

http://www.cittadellibro.net/

Il romanzo
“L’amore blu” è un viaggio nell’anima e nel cuore. Lui la luce, lei il buio. Lui giovane, più un ragazzo che un uomo, lei con tanta vita vissuta alle spalle. Tra loro un amore travolgente, assoluto, magico. Insieme fondano una comunità, una famiglia allargata, dove accogliere quelli che si sono persi, curarli con il loro amore e aiutarli a ritrovare la strada, il senso della vita. L’incontro fra Davide e Sarah è l’unione di due anime gemelle, destinate a incontrarsi per completarsi l’una nell’altra. Sarah, fino a quel momento persa, paralizzata da una “cosa” che la divora dall’interno, con un passato carico di ombre spaventose, trova finalmente l’uomo che la prende per mano in un percorso di consapevolezza interiore. Per lei, Davide è il maestro, l’amante, l’amico, il figlio che le era stato portato via appena nato, è l’uomo dai piedi piumati che incontra in sogno. Davide è il mistero più bello, che Sarah riuscirà a svelare solo alla fine del suo viaggio perché “la risposta giusta si trova nella zona del cuore ed è lì che parla la sapienza”.


L'autrice
Catherine Spaak proviene da una famiglia belga, che annovera fra i suoi membri anche artisti e uomini politici: la madre è l’attrice Claudie Clèves, il padre Charles è uno sceneggiatore cinematografico, la sorella Agnès è anch’essa attrice e poi fotografa, mentre lo zio Paul-Henri ha ricoperto per più mandati la carica di primo ministro del Belgio. Dopo aver recitato una piccola parte a soli 14 anni nel film Il buco di Jacques Becker, debutta in Italia nel 1960 con I dolci inganni di Alberto Lattuada, che condizionerà i suoi ruoli successivi, nello stereotipo di adolescente spregiudicata: Lo stesso personaggio, con opportune variazioni, si ritrova in molte pellicole che interpreta nella prima metà degli anni sessanta, come Diciottenni al sole, Il sorpasso, La noia, La calda vita, La parmigiana, La bugiarda e La voglia matta. Nel contempo, la Dischi Ricordi le offre un contratto discografico e vengono pubblicati i suoi primi 45 giri, tra cui Mi fai paura (1964), alcuni dei quali diventano successi da Hit parade. Nel 1964 le viene assegnata la Targa d’Oro ai David di Donatello e continua a lavorare in Italia con i più celebri autori e registi, diventando una presenza ricorrente nella commedia all’italiana (L’armata Brancaleone, Adulterio all’italiana, La matriarca, Certo, certissimo… anzi probabile). Nel 1968 per la regia di Antonello Falqui interpreta La vedova allegra, musical televisivo tratto dall’omonima operetta.

Share This Socially!

Catherine Spaak © Official site

Media Surfer Tools of communication